Novelle per un anno di Luigi Pirandello

Novelle per un anno

Titolo del libri: Novelle per un anno

Editore: Scrivere

Autore: Luigi Pirandello


* You need to enable Javascript in order to proceed through the registration flow.

Primary: Novelle per un anno.pdf - 28,970 KB/Sec

Mirror [#1]: Novelle per un anno.pdf - 22,932 KB/Sec

Mirror [#2]: Novelle per un anno.pdf - 33,382 KB/Sec

Luigi Pirandello con Novelle per un anno

Luigi Pirandello raccoglie con il titolo "Novelle per un anno" i 256 racconti pubblicati nel corso degli anni sul Corriere della Sera. Il titolo voleva indicare la possibilità, per il lettore, di leggere una novella al giorno e di comprendere, così, l'assurdità dell'esistenza. Ognuno di noi, infatti, crede di vivere in modo pieno e reale, mentre è prigioniero della propria forma: è il contrasto tra vita e forma, appunto. La forma è costituita dalle convenzioni sociali, dalle inclinazioni di ciascuno di noi che ci impediscono appieno di vivere e che, dunque, rappresentano le maschere che ogni individuo è costretto ad indossare per poter appartenere alla società. La vita, invece, è movimento continuo, un fluire, un essere incandescente, un non fissarsi in alcuna forma.

Molto spesso, le novelle pirandelliane rappresentano il primo abbozzo per riprendere poi trame e personaggi nei contesti più ampi dei suoi romanzi e dei suoi pezzi di teatro. L'insieme delle novelle contiene, nella loro esemplarità sostanziale e sintetica, i temi dei romanzi e delle opere teatrali ma anche un Pirandello immerso nell'ultima fase della sua produzione letteraria, quella dei "miti".

L'esposizione di un evento singolare fornisce all'autore l'occasione di esprimere le tematiche legate al dramma dell'esistenza. Un fatto oppure un avvenimento anche accidentale o poco importante costringe i protagonisti alla riflessione sulla vita. Durante l'esposizione della storia, essi si ritrovano spesso in un modo o nell'altro in uno stato di assoluta impotenza. Si tratta spesso di personaggi con problemi economici e familiari, che vivono in condizioni molte volte disumane, tematiche conosciute bene dall'autore. Nelle novelle di Pirandello troviamo inoltre il pensiero dell'autore sulla questione sociale, inclusa nella visione tragica della vita. Vede l'uomo come una creatura smarrita, che cerca la verità e la luce ma non può arrivarvi.

libri correlati